Iscriviti alla newsletter!

Cliccando su "Iscriviti" accetti di ricevere la newsletter settimanale del nostro sito. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento cliccando nel link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo.

Share
hello@retailfourpointzero.com
Search
Back To Top
Scroll To Discover
top

Be Exponential

I consumatori odierni apprezzano i brand e i retailer che sono in grado di soddisfare ogni loro interesse, stile di vita e necessità tramite un mix di tecnologie, servizi e prodotti. Per poter rispondere in modo efficace a queste nuove aspettative, molti player stanno cogliendo l’opportunità di aumentare il proprio valore e la propria utilità collaborando con altre imprese per offrire servizi più ampi o più ricchi. Queste partnership strategiche possono infatti migliorare sensibilmente le esperienze dei clienti. “Be Exponential” significa proprio questo: superare i confini della propria offerta grazie alla collaborazione con terze parti. Cooperando con partner esterni i retailer potranno arricchire la propria proposta e competere con concorrenti più grandi o più agguerriti, senza sobbarcarsi costi di struttura altrimenti proibitivi.

Per rendere “esponenziale” il proprio business si può operare almeno in due diverse direzioni: propagare attraverso nuovi canali l’offerta usuale, oppure arricchirla grazie a esperienze complementari.

“Non conta quanto la tua azienda sia importante,
la maggior parte delle persone più brillanti lavora comunque per qualcun altro”
B. Joy

Una pratica particolarmente efficace, quando gestita nel modo corretto, è l’open innovation. Con questa espressione si indica un paradigma e un modello di innovazione secondo il quale le imprese, per aumentare e promuovere il proprio valore, non possono basarsi soltanto su idee e risorse interne, ma hanno anche il dovere di ricorrere a strumenti e competenze tecnologiche provenienti dall’esterno, ovvero da startup, università, incubatori, istituti di ricerca, partner commerciali e magari gli stessi clienti.

Info
Category: